Logo BackgroundDecorative Background Logo.

I turisti possono fumare erba in Germania?

I turisti possono fumare erba in Germania?

Con una decisione a lungo attesa, la Germania ha allentato le leggi sul possesso e la coltivazione di cannabis. Ma i turisti ne possono consumare liberamente?

Diciamo che le cose sono un po' diverse da quanto magari si può superficialmente leggere su qualche sito. Se infatti è vero che da pochi giorni la Germania è diventata il più grande Paese dell'UE a legalizzare la cannabis a scopo ricreativo, è anche vero che non c’è una totale deregolamentazione.

In particolare, i cittadini maggiori di 18 anni possono ora trasportare 25 grammi di cannabis essiccata e coltivare fino a tre piante di marijuana a casa, ma non possono superare questi limiti, pena severe sanzioni.

Cosa cambia dal 1 luglio per la cannabis in Germania

In ogni caso, forse il cambiamento più interessante per i turisti è quello previsto dal 1° luglio, la prossima fase della riforma in questione, quando sarà possibile acquistare erba attraverso i cannabis club: si tratta di associazioni regolamentate che potranno avere fino a 500 membri, ciascuno dei quali potrà acquistare fino a 50 grammi di cannabis al mese. Non è però ancora chiaro se i membri saranno aperti ai cittadini stranieri o ai turisti.

Turismo dell’erba, la Germania non è sola

L’occasione ci è naturalmente utile per ricordare che la Germania non è certamente l’unico Paese in cui si può consumare erba, considerato che la cannabis è di fatto legale in diversi Paesi europei.

Per esempio, a Malta gli adulti possono portare con sé fino a 7 grammi di cannabis e coltivare fino a quattro piante a casa propria. I Paesi Bassi sono spesso considerati rilassati nei confronti della marijuana, ma in realtà la coltivazione, la vendita e il possesso di droga sono illegali: ufficialmente, però, la sua vendita è tollerata nei famosi coffee shop del Paese e il possesso di non più di 5 grammi di cannabis è stato depenalizzato.

Anche in Spagna il consumo personale di cannabis è stato depenalizzato. I regolamenti tendono a variare tra i vari comuni, ma i cannabis club sono molto popolari, con oltre 1.000 in attività, anche in località turistiche come Barcellona.